informazioni su Giuseppe De Fabris

Per ricerche sul nostro cognome

informazioni su Giuseppe De Fabris

Messaggioda Nadia » 25/09/2007, 23:34

Gentile dott. Fabris,

sono Nadia Bagnarini storico dell’arte, sto compiendo da un paio di anni studi sugli artisti che contribuirono alla ricostruzione della Basilica di San Paolo fuori le mura di Roma. Mi chiedevo se Lei ha mai avuto modo di vedere bozzetti, prevalentemente disegni, preparatori di Giuseppe De Fabris relativi alla scultura di San Pietro realizzati per la stessa basilica.

La ringrazio sentitamente per la collaborazione e disponibilità

Nadia Bagnarini

n.bagnarini@libero.it
Nadia
 

Messaggioda fabris » 23/04/2008, 2:03

Nel 1815 è a Roma, trova sistemazione a Trinità dei Monti e frequenta la Scuola del Nudo a Palazzo Venezia e nel 1816 i corsi serali dell’Accademia Lombardo-Veneta. Nel 1816 viene premiato per il suo Nettuno in rilievo e per Giacomo Mellerio realizza il marmo di Ettore e Andromaca (1817). Conosce artisti come Vicenzo Camuccini , Filippo Agricola e Bartolomeo Pinelli e mantiene buoni rapporti con il grande artista e maestro del neoclassicismo Antonio Canova. Nel 1821 modella in creta ed esegue in gesso il colossale Milone crotoniate .


Celebrato e famoso per i suoi numerosi marmi, muore a Roma il 22 agosto 1860 e viene sepolto nella chiesa romana di Sant’Onofrio, vicino al monumento del poeta Torquato Tasso.

Nella biblioteca dell'Istituto d'Arte Giuseppe De Fabris a Nove, Vicenza, sono conservati i disegni di Giuseppe de Fabris.

Lei potrebbe chiedere notizie all'Istituto D'Arte di Nove.
http://www.istitutoartenove.it/


Queste le notizie che le posso dare per il momento.

Mi informi sull'esito.
Le auguro un buon lavoro e felicità.


Ultimo bump di Anonymous il 23/04/2008, 2:03.
Sono l'ideatore e l'amministratore del sito.
W i FABRIS di tutto il mondo!
fabris
Site Admin
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 11/06/2005, 18:15
Località: Dueville


Torna a Fabris

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite

cron